News

CERTIFICATI PRODOTTI FITOSANITARI IN SCADENZA NEL 2021: PROROGATA LA VALIDITA’ PER 12 MESI

La disposizione è contenuta nella legge n. 21 del 26 febbraio 2021: la validità dei certificati di abilitazione per l’utilizzo dei prodotti fitosanitari (ovvero dei cosiddetti “patentini fitofarmaci”) in scadenza nell’annualità 2021 è stato prorogata di 12 mesi e, comunque, almeno fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.

Quindi con l’obiettivo di garantire l’efficienza e la continuità di una filiera di strategica rilevanza come quella agro-alimentare, il legislatore in relazione alle abilitazioni in scadenza tra il 01 gennaio ed il 31 dicembre 2021, ha inteso adottare il medesimo comportamento definito in riferimento all’annualità 2020.

Sotto questo punto di vista con un recente comunicato la Regione Piemonte, con specifico riferimento ai certificati la cui naturale scadenza è riconducibile ai primi sette mesi del 2020 (nel merito si ricorda che il periodo di validità è fissato, in termini ordinari, in cinque anni) ha fornito le seguenti indicazioni:

  • Certificati rilasciati nel periodo compreso tra il 01 gennaio 2015 ed il 30 luglio 2015: tali abilitazioni sono da ritenersi valide fino al 29 luglio 2021 (stante l’attuale scadenza dello stato di emergenza) – entro tale data, quindi, i soggetti interessati è necessario frequentino un corso di rinnovo;
  • Certificati rilasciati dal 31 luglio 2015 al 31 dicembre 2016: la relativa validità è prorogata di 12 mesi rispetto alla scadenza ordinaria.

Naturalmente i termini sopra indicati potrebbero variare, qualora venisse modificata la data di cessazione dello stato di emergenza, attualmente fissata al 30 aprile 2021.

Stante, inoltre, quanto disposto dalle disposizioni di carattere nazionale, i corsi per il rilascio o il rinnovo delle abilitazioni possono svolgersi esclusivamente in modalità a distanza.